Olio di cocco: usi

In questo articolo scoprirai gli usi dell’olio di cocco più comuni e più utili. Questo prodotto può essere usato in tre categorie principali:

  • Pelle, capelli e corpo in generale

  • Cucina

  • Altri utilizzi (mobilio o disinfettante)

Ma vediamo in dettaglio, tutti gli usi che si possono fare, divisi per le categorie sopra riportate:

Pelle, capelli e corpo in generale

Cucina

Altri utilizzi (mobilio o disinfettante)

MeaVita Olio di Cocco Biologico Meavita.

Descrizione: Olio extra vergine di cocco biologico, spremuto a freddo.

Quantità: Confezione da 1 (1 X 1000 ml) in un Barattolo.

Pelle, capelli e corpo

olio cocco usi

Prevenzione e cura delle rughe

Spalmare una noce di olio di cocco sulle parti interessate, aiuta il rilassamento della pelle e rafforza il tessuto connettivo.

Punture d’insetto 

Grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, spalmare olio di cocco sulle punture d’insetto allevia il prurito e la sensazione di bruciore.

Ustioni 

Successivamente ad una bruciatura lieve, è possibile diminuire l’infiammazione applicando questo prodotto. Ovviamente la bruciatura deve essere lieve, e l’applicazione deve essere successiva all’uso di un disinfettate. L’utilizzo di olio di cocco per i giorni successivi ridurrà la possibilità di formazione di cicatrici permanenti.

Forfora 

Successivamente ad una doccia o un bagno, applicare l’olio di cocco con i capelli ancora bagnati, massaggiando la cute per circa 10-15 minuti. Ciò favorirà l’idratazione della cute secca e eviterà la formazione di forfora.

Balsamo per capelli / impacchi

Oltre ad un rimedio per la forfora, questo prodotto è ideale per i capelli stessi, infatti li rende morbidi, sani e lucidi. È possibile utilizzarlo come balsamo per capelli, applicando un cucchiaino di olio sulle punte e sulle lunghezze.

Idratante

In generale quando la vostra pelle è secca potete utilizzare questo olio come idratante naturale, in particolare dopo aver effettuato la doccia. Un utilizzo specifico può essere l’idratazione della pelle con tatuaggi. Anche come dopo barba può essere molto utile, aiutando a diminuire l’arrossamento e l’irritazione.

Struccante

Può essere utilizzato come struccante, applicando su un pezzo di cotone una piccola quantità di olio di cocco su di esso e rimuovendo con cura il trucco. Poi risciacquare il viso per eliminare i residui di olio.

Scrub per il corpo

Per preparare lo scrub da utilizzare sul corpo, a base di olio di cocco dovete: mescolare un po’ di olio con del sale marino e strofinare su tutto il corpo. Una volta risciacquato, la pelle sarà morbidissima.

Rasatura 

Ideale sia post che pre rasatura. Sulla pelle interessata potete applicare delle piccole quantità di olio di cocco, in modo da rendere più semplice lo scorrimento della lama. L’olio di cocco inoltre è indicato per favorire la cicatrizzazione, dunque lo potrete utilizzare dopo la rasatura per alleviare eventuali taglietti e rossori. Per lenire la pelle, abbinate olio di cocco e gel d’aloe vera.

Cura dei piedi

Massaggiare le dita dei piedi con questo prodotto aiuta nella prevenzione della formazione di funghi o batteri, evitando così il cattivo odore. Anche in questo caso spalmare, sempre con una noce di olio di cocco come quantità, sulle dita e sul piede. Questo olio trova un gran utilizzo soprattutto nell’ammorbidire la pelle più spessa dei talloni. 

Balsamo labbra 

In particolare d’inverno le labbra si screpolano molto facilmente per il freddo. Se volete un rimedio efficace e gustoso, allora strofinatevi questo olio sulle labbra per proteggerle. Potete portare con voi un barattolino con dell’olio di cocco, in modo da tenerlo sempre pronto all’uso. Ricordatevi che potete farlo solo d’inverno, poiché l’olio di cocco assume una consistenza solida.  

Cucina

olio di cocco usi

Sostituto

L’olio di cocco trova diversi usi anche in cucina. In particolare può sostituire olio extra vergine di oliva o burro. In molti prepararti è possibile sostituire il burro come ingrediente di torte, biscotti e lievitati grazie alla sua resistenza alle alte temperature. 

Frittura

Anche la frittura è possibile con l’olio di cocco: grazie al suo elevato punto di fumo, costituisce la scelta ideale per friggere alcuni alimenti. 

Bulletproof coffee

Il Bulletproof coffee è la bevanda ideale per iniziare la giornata. Se vi piace il sapore del cocco, potete sostituire l’olio MCT con quello di cocco. 

Condimento insalate

Questa è la maniera più semplice di sostituire l’olio extra vergine di oliva. Condite le insalate con questo olio, sempre che vi piaccia il sapore, per dargli quel tocco esotico in più.

Topping 

L’olio di cocco si può utilizzare semplicemente per guarnire torte, pancake, cupcake e altri dolci.

Altri utilizzi

olio di cocco usi

Lucidare i mobili 

Volete far risplendere i vostri mobili in legno ?

Mescolate  un cucchiaino di olio di cocco liquido e un cucchiaino di succo di limone, o comunque parti uguali di entrambi gli ingredienti. Usate la soluzione ottenuta in piccolissime quantità per lucidare i mobili, servendovi di un panno morbido. 

Rimuovere le macchie 

Volete rimuovere alcune macchie persistenti in casa ?

Mescolate bicarbonato di sodio e l’olio di cocco per pulire sanitari e piastrelle in maniera naturale.

Se volete saperne di più sull’olio di cocco visitate: olio di cocco: usi e proprietà.

MeaVita Olio di Cocco Biologico Meavita.

Descrizione: Olio extra vergine di cocco biologico, spremuto a freddo.

Quantità: Confezione da 1 (1 X 1000 ml) in un Barattolo.