• Categoria dell'articolo:Nootropi

Nootropici

Questo articolo è un riepilogo generale di cos’è un Nootropico e di come funzionano i Nootropici (-> Vuoi saperne di più? Clicca QUI). Dozzine di Nootropi Naturali e Sintetici (Smart Drugs) hanno proprietà diverse, volte a migliorare le prestazioni cognitive.

Ciascun Nootropico rientra in una delle diverse categorie che interessano il cervello. Ogni categoria comporta un diverso meccanismo d’azione, percorso neurale o parte del cervello.

nootropici

Nootropico: Effetti 

In che modo i Nootropici possono migliorare alcune funzioni cognitive?

  • Influenzando le onde cerebrali
  • Migliorando il flusso sanguigno cerebrale
  • Aumentando l’energia cellulare
  • Ottimizzando il profilo Ormonale
  • Maggio concentrazione di neurotrasmettitori
  • Favorendo la neuroplasticità e i fattori di crescita.

Energia Mentale

Il cervello utilizza più energia di qualsiasi altro organo del corpo. Anche se rappresenta solo il 2% del tuo peso corporeo, riceve:

  • 15% della portata cardiaca
  • 20% del consumo totale di ossigeno
  • 25% di utilizzo totale del glucosio
  • 20% Consumo energetico totale del corpo

Quando ti senti mentalmente affaticato o provi annebbiamento, potresti essere a corto di energia cerebrale. Uno studio recente su Proceedings of the National Academy of Sciences USA mostra che due terzi dell’energia del cervello viene utilizzata per aiutare i neuroni o le cellule nervose a inviare segnali. L’altro terzo è utilizzato per la “pulizia” del cervello. 

La fonte primaria di energia cellulare è l’adenosina trifosfato (ATP). L’ATP prodotto quando il tuo cervello non è attivo (cioè quando sei incosciente o addormentato) va alla manutenzione o alla pulizia.

Quando sei sveglio, i 2/3 del tuo ATP alimenta la funzione cerebrale e l’altro 1/3 va alle pulizie.

Esistono diversi Nootropici capaci di aumentare l’ATP nel cervello, questi includono:

Nootropici per Segnalazione Cerebrale

I neurotrasmettitori inviano messaggi chimici tra i neuroni. Attraverso una complessa reazione a catena, un neurone invia un messaggero chimico (cioè un neurotrasmettitore) attraverso una sinapsi. Questo messaggero si lega ai recettori sui dendriti del neurone ricevente e ricomincia da capo il processo.

Gli scienziati stimano che il tuo cervello abbia circa 86 miliardi di neuroni. Ogni neurone si collega con un massimo di 40.000 sinapsi. È difficile comprendere la complessità del cervello.

Una segnalazione efficiente tra i neuroni è fondamentale per un cervello altamente performante. Quando il meccanismo di segnalazione si interrompe, anche la tua salute viene meno.

Questi sono alcuni dei neurotrasmettitori che possono essere aiutati attraverso l’uso di Nootropici:

  • Serotonina. Questo Neurotrasmettitore influenza funzioni come l’umore, l’appetito e il sonno. Livelli inferiori a quelli ottimali provocano depressione e cattivo umore.
  • Dopamina. Questo Neurotrasmettitore è coinvolto nel controllo del movimento e nell’aiutare il flusso di informazioni nella parte anteriore del cervello. E’ legato al pensiero e all’emozione. Carenza di dopamina può provocare ADHD, morbo di Parkinson e schizofrenia.
  • Glutammato. Il neurotrasmettitore più comune è il glutammato. Quando viene rilasciato, aumenta la possibilità che il neurone si attivi. Il glutammato migliora il flusso di energia tra le cellule cerebrali, oltre che aiutare la memoria e l’apprendimento. I problemi nella produzione o nell’uso del glutammato sono stati collegati all’autismo, al disturbo ossessivo-compulsivo (DOC), alla schizofrenia e alla depressione.
  • Noradrenalina. La noradrenalina o norepinefrina agisce come un ormone dello stress in parti del cervello dove l’attenzione e le azioni di risposta sono controllate. Insieme all’adrenalina, la norepinefrina è responsabile della risposta di “combatti o fuggi”. Nel cervello agisce come un neurotrasmettitore che aiuta l’attenzione e la concentrazione.
  • Acetilcolina. Il tuo corpo produce acetilcolina partendo dalla colina che ottieni da alimenti e integratori. L’acetilcolina è un neurotrasmettitore che svolge un ruolo nell’apprendimento e nella memoria. Aiuta anche la creazione di sinapsi sane che mantengono la plasticità cerebrale.

I Nootropi agiscono per aumentare o modulare ciascuno di questi neurotrasmettitori. Vediamone alcuni:

  • Uperzina-A. Limita un enzima che blocca il corretto funzionamento dell’acetilcolina.
  • Tirosina, Magnesio, Curcuma, Ginkgo Biloba e L-Teanina. Questi possono aumentare la dopamina.
  • 5-HTP e L-triptofano. Questi possono aumentare la serotonina

Salute e longevità delle cellule Cerebrali

Nel 1998 gli scienziati del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche dell’Ospedale Universitario in Svezia hanno dimostrato che il cervello umano adulto ha la capacità di generare nuovi neuroni per tutta la vita.

Questa scoperta ha finalmente messo a tacere la vecchia teoria secondo cui le cellule cerebrali muoiono con l’avanzare dell’età e non si recuperano più.

Quando il tuo cervello entra in modalità di manutenzione, la neurogenesi assicura che i neuroni si moltiplichino.

Rifornimento di sangue al Cervello

L’impianto idraulico del tuo cervello, o “flusso sanguigno cerebrale”, utilizza il 15% del sangue che scorre dal tuo cuore.

Il sangue che scorre attraverso il cervello fornisce ossigeno, glucosio e altri nutrienti per alimentare le attività del cervello e il deflusso del sangue rimuove l’anidride carbonica, l’acido lattico e altri rifiuti.

Il rallentamento del flusso sanguigno o l’interruzione di un ictus può provocare demenza vascolare.

Vediamo alcuni Nootropici più utilizzati per aumentare il flusso sanguigno verso tutto il cervello.

Onde Cerebrali

Tutti i segnali tra i neuroni sono segnali elettrici.

Le onde cerebrali sono state studiate dagli scienziati per molti anni.

Le quattro categorie di modelli di onde cerebrali sono:

  • Beta (14-100 Hz)  Concentrazione, eccitazione, vigilanza, cognizione.
  • Alfa (8-13,9 Hz)  Rilassamento, super-apprendimento, concentrazione rilassata, trance leggera, aumento della produzione di serotonina. 
  • Theta (4-7,9 Hz) Dreaming sleep (sonno REM), aumento della produzione di catecolamine (vitale per l’apprendimento e la memoria), aumento della creatività.
  • Delta (0,1-3,9 Hz) Sonno senza sogni, rilascio dell’ormone della crescita, stato di trance profondo (perdita di consapevolezza del corpo), accesso alla mente inconscia e “inconscia collettiva”

Rimaniamo principalmente in stato Beta per tutta la giornata.

La meditazione può facilmente portarci in uno stato Alpha. Quando sei completamente concentrato sul lavoro, sulla riproduzione di musica o sullo sport (Flow State), spesso sei modalità Onde Alpha.

I Binaural Beats (cioè Holosync) possono portarci in stati più profondi 

L-Teanina può aiutarti ad aumentare l’intensità delle onde alfa nel cervello (-> Scopri di più sulla L-Teanina).

Nootropici contro Affaticamento Cerebrale

Dopo un lungo studio o una sessione di lavoro, non ti senti in grado di pensare chiaramente ?

Si chiama “stanchezza mentale”.

L’affaticamento cerebrale si manifesta con perdita di memoria, depressione, mancanza di motivazione e scarsa concentrazione.

Quando diventa grave può portare a dolore cronico e esaurimento mentale.

L’elenco delle cause dell’affaticamento cerebrale o mentale sono molteplici.

In breve, può essere causato dalla mancanza di ossigeno, dalla glicemia fuori controllo e dalla stimolazione cronica del cervello a causa di stress o troppo lavoro.

Il tuo cervello non è un organo isolato del corpo. Si interfaccia con il tuo sistema endocrino ed è collegato al tuo intestino attraverso il nervo vago.

I Nootropici per aiutare il tuo sistema endocrino e sostenere il tuo cervello includono:

Riparazione del Cervello

Il sangue apporta sostanze nutritive e ossigeno per aiutare a nutrire il cervello, oltre che per trasportare anidride carbonica e altri rifiuti fuori.

Il danno cerebrale può essere riparato utilizzando Nootropici a seconda della lunghezza, della gravità e del tipo di danno.

L’invecchiamento cerebrale può essere causato da radicali liberi incontrollati, ovvero dallo stress ossidativo. I radicali liberi danneggiano le cellule cerebrali (neuroni).

Alcuni Nootropi che aumentano la colina nel cervello possono aiutare a prevenire questo danno.

Uno studio ha dimostrato che Noopept può aiutare a riparare il danno ossidativo.

Il fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF) è una proteina che previene la morte delle cellule cerebrali, incoraggia la crescita di nuovi neuroni (neurogenesi) e supporta le funzioni cognitive in generale.

Bassi livelli di BDNF sono stati collegati a molte malattie tra cui l’Alzheimer, l’invecchiamento accelerato, l’obesità, la depressione e la schizofrenia.

In precedenza abbiamo parlato dei Nootropici utilizzati per migliorare il flusso sanguigno al cervello, bene questi possono anche influenzare il BDNF.

Il BDNF aumenta anche grazie all’esercizio ad alta intensità e il Digiuno Intermittente (-> Clicca qui se vuoi sapere tutto sul Digiuno Intermittente) .

È stato dimostrato inoltre che il fungo Lion’s Mane aumenta il BDNF. (-> Clicca qui per saperne di più)