Gli Integratori per Equilibrio Ormonale sono capaci di ridare un benessere e un ‘aiuto a chi potrebbe avere carenze di specifiche vitamine e minerali.

Esistono di diversi di Integratori, ma i più famosi sono:

integratori Equilibrio ormonale

Entra nel gruppo gratuito di Telegram, Clicca QUI sotto l’icona

Integratori per Equilibrio Ormonale

In questo articolo analizziamo alcuni integratori che possono rivelarsi molto efficaci per ristabilire un equilibrio Ormonale:

  • Vitamina D
  • Vitamina K
  • L-Tirosina
  • Iodio

Cosa prendere per regolarizzare gli ormoni?

Regolarizzare gli ormoni è un processo complesso e dovrebbe essere affrontato in modo personalizzato in base alle esigenze e alle condizioni di ciascun individuo. Tuttavia, alcune sostanze nutrienti possono svolgere un ruolo nella regolazione degli ormoni e nel supporto della salute endocrina. È importante sottolineare che prima di assumere qualsiasi integratore o sostanza, è essenziale consultarsi con un medico o un professionista della salute per determinare se sia appropriato per la tua situazione specifica.

 

Quali sono gli integratori ormonali?

  • Vitamina D: La vitamina D svolge un ruolo importante nella regolazione degli ormoni, incluso il sistema endocrino. Una carenza di vitamina D può influenzare negativamente la produzione di alcuni ormoni. L’esposizione al sole è la principale fonte di vitamina D per il nostro corpo, ma in alcuni casi, può essere necessario integrarla con un supplemento, soprattutto se si vive in zone con poco sole o si ha una carenza confermata.
  • Vitamina K: La vitamina K è coinvolta nella coagulazione del sangue, ma può anche supportare la salute endocrina. La vitamina K2, in particolare, è stata associata al supporto della salute delle ossa e del cuore. Si trova in alimenti come il fegato, i latticini fermentati e alcuni alimenti fermentati. Se si desidera aumentare l’assunzione di vitamina K2, è possibile considerare un integratore o includere fonti alimentari nella dieta.
  • L-tirosina: L-tirosina è un amminoacido coinvolto nella sintesi di ormoni tiroidei, come la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3). Tuttavia, l’assunzione di L-tirosina come supplemento dovrebbe essere attentamente valutata e monitorata, poiché può avere effetti diversi nelle persone con disfunzioni tiroidee.
  • Iodio: L’iodio è un minerale essenziale per la produzione degli ormoni tiroidei. Una carenza di iodio può portare a problemi tiroidei come l’ipotiroidismo. L’aggiunta di iodio alla dieta può essere utile per prevenire la carenza, ma è importante prestare attenzione alle dosi e consultarsi con un medico, poiché un eccesso di iodio può essere dannoso per la tiroide.

Inoltre, oltre a questi nutrienti, uno stile di vita sano, una dieta equilibrata, l’esercizio fisico regolare, il controllo dello stress e il sonno adeguato possono contribuire a regolarizzare gli ormoni e migliorare la salute generale. La chiave è sempre quella di adottare un approccio olistico e personalizzato sotto la guida di un professionista sanitario.

 

Vitamine per equilibrio ormonale

Le vitamine hanno un ruolo fondamentale per la nostra salute e le nostre performance. In natura esistono due tipi di vitamine:

  • Idrosolubili (che si sciolgono in acqua)
  • Liposolubili (che si sciolgono in grassi e olii)

Le vitamine liposolubili sono fondamentali per l’equilibrio ormonale, poichè vengono coinvolte in alcuni processi enzimatici atti a fornire il nostro corpo degli ormoni.

In particolare le vitamine per equilibrio ormonale sono:

  • Vitamina D
  • Vitamina K

Qui di seguito analizziamo nello specifico l’importanza di queste due molecole.

Quali vitamine regolano gli ormoni?

Le vitamine svolgono un ruolo importante nella regolazione degli ormoni e nel supporto della salute endocrina.

Ecco alcune vitamine chiave che possono influenzare il sistema endocrino:

  • Vitamina D: La vitamina D è coinvolta nella regolazione di numerosi ormoni e svolge un ruolo cruciale nella salute ossea e nel sistema immunitario. È stata associata anche alla regolazione degli ormoni sessuali e alla salute riproduttiva.
  • Vitamina B6: La vitamina B6 è essenziale per la sintesi di numerosi neurotrasmettitori e ormoni, inclusi quelli coinvolti nella regolazione dell’umore e del sonno. Supporta anche la produzione di ormoni steroidei, come gli ormoni sessuali e l’aldosterone.
  • Vitamina C: La vitamina C è coinvolta nella sintesi dell’ormone dello stress chiamato cortisolo e aiuta anche a sostenere la funzione della ghiandola surrenale.
  • Vitamina E: La vitamina E è un potente antiossidante e può aiutare a proteggere le cellule endocrine dai danni dei radicali liberi. Contribuisce anche alla regolazione degli ormoni sessuali.
  • Vitamina A: La vitamina A è coinvolta nella funzione tiroidea e supporta la produzione e la regolazione degli ormoni tiroidei.
  • Vitamina K: La vitamina K gioca un ruolo nella coagulazione del sangue, ma alcune forme di vitamina K, come la vitamina K2, sono state associate alla regolazione del metabolismo del calcio e degli ormoni sessuali.
  • Vitamina B12: La vitamina B12 è coinvolta nella formazione dei globuli rossi e nel funzionamento del sistema nervoso. Può influenzare anche il metabolismo e sostenere la salute endocrina.

Come equilibrare ormoni donna?

L’equilibrio degli ormoni in una donna è essenziale per il benessere generale e la salute. Gli ormoni svolgono un ruolo fondamentale in molte funzioni del corpo, compresi il ciclo mestruale, la fertilità, l’umore, il metabolismo e molto altro. Per equilibrare gli ormoni, è possibile adottare alcune strategie e modifiche allo stile di vita.

Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Alimentazione equilibrata: Seguire una dieta sana ed equilibrata è fondamentale per sostenere l’equilibrio degli ormoni. Assicurarsi di ottenere una varietà di nutrienti, comprese proteine, grassi sani, carboidrati complessi, vitamine e minerali. Ridurre il consumo di cibi ad alto contenuto di zuccheri e di carboidrati raffinati può aiutare a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue e gli ormoni correlati.
  2. Gestione dello stress: Lo stress cronico può influenzare negativamente gli ormoni e causare squilibri. Trovare modi per gestire lo stress, come la meditazione, lo yoga, l’attività fisica, il tempo per sé stessi e l’hobby, può essere di grande aiuto.
  3. Esercizio fisico: L’attività fisica regolare può aiutare a bilanciare gli ormoni, migliorare l’umore e la salute generale. Trova un’attività che ti piace e pratica esercizio fisico almeno 3-5 volte alla settimana.
  4. Sonno adeguato: Assicurarsi di avere un sonno di qualità e sufficiente è essenziale per l’equilibrio ormonale. Cerca di dormire circa 7-9 ore ogni notte e segui una routine di sonno coerente.
  5. Evita sostanze nocive: Evita l’uso di alcol, tabacco e altre sostanze nocive che possono influenzare gli ormoni e la salute generale.
  6. Regolare il peso corporeo: Mantenere un peso corporeo sano è importante per l’equilibrio ormonale, specialmente per gli ormoni coinvolti nella regolazione della fertilità.
  7. Monitoraggio delle condizioni mediche: Se si sospetta di avere problemi ormonali o altre condizioni mediche, consultarsi con un medico o un ginecologo può essere utile per ottenere una valutazione adeguata e ricevere consigli specifici.

Si ricorda che ogni persona è diversa, e gli squilibri ormonali possono avere cause diverse. Pertanto, se hai preoccupazioni riguardo all’equilibrio degli ormoni, è sempre consigliabile consultarsi con un professionista della salute per ricevere una valutazione personalizzata e un piano di trattamento adeguato.

Vitamina D

La Vitamina D agisce su 1000 differenti geni e serve come substrato per diversi ormoni sessuali come il testosterone, l’ ormone della crescita e gli estrogeni. Questa vitamina modula alcune funzioni del sistema immunitario ed è necessaria per il metabolismo del calcio.Il corpo umano la produce spontaneamente attraverso la luce solare, spesso però stare esposti al sole non basta. Insomma la Vitamina D l’Integratore per Equilibrio Ormonale da cui partire.

Dose: 1000 IU ogni 25 pounds (0,453592 kg) di peso corporeo.

Forma: D3 con vit. K.

Quando: mattino.

Vitamina D3 ad Alta Biodisponibilità

Integratore di Vitamina D3 1000UI. Colecalciferolo ad Alta Biodisponibilità. Nu U Nutrition.


Quantità: 365 softgels (Scorta per un anno)

Dose: 1 softgel al giorno, ogni softgel contiene 1000UI di Vit D3.

Vitamina K

Se non sei cresciuto mangiando carne di mucche allevate al pascolo e bevendo latte crudo, di sicuro avrai una carenza da Vitamina K2. Questa vitamina è solubile nei grassi ed è coinvolta nel metabolismo del calcio, una sua carenza causa perdita di densità ossea e  aumento dei rischi cardiocircolatori. Insieme alla Vitamina D è uno degli Integratori  per l’Equilibrio Ormonale.

Mentre la vit. K 1 è il tipo di vit. K che si trova nelle foglie dei vegetali, la vit. K2 invece si trova negli animali ruminanti.

Esistono due tipi di K2 la MK-4 e la MK7 . La MK4 è il tipo che sembra avere più benefici.

Dose: 2000 mcg giorno ( 100 mcg nella forma MK7).

Forma: MK4 e MK7.

Quando: durante i pasti, insieme a piatti che contengono grassi e vit. D.

Vitamina K2 MK-7 Alto Dosaggio

Vitamaze - Vitamina K2 MK-7 (Menachinone) ad Alto Dosaggio. Vegan. Integratore naturale senza additivi non necessari.


Quantità: 180 pillole (Scorta per 6 mesi)

Dose: 3 pillole al giorno (ogni tavoletta contiene 200 mcg)

We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.

L - Tirosina

L-Tirosina è un amminoacido che migliora l’umore, le capacità cognitive, la resilienza fisica/mentale e le funzioni ghiandolari. Questo amminoacido attraversa facilmente la barriera emato-encefalica aumentando il numero di certi neurotrasmettitori.

È anche un tassello fondamentale per la formazione degli Ormoni Tiroidei. Il tuo corpo può sintetizzare questo amminoacido, ma le scorte si esauriscono velocemente quando sei sotto stress.

Dose:500-2000 mg giorno.

Forma : L-tirosina pura.

Quando: quando vuoi.

Iodio o polvere di Kelp

Lo Iodio è cruciale per la funzionalità della tiroide e del metabolismo. La carenza di iodio nelle persone è molto più diffusa di quello che si possa pensare, di conseguenza spesso bisogna prendere in considerazione anche l’integrazione. Questo è un Integratore per Equilibrio Ormonale specifico

Se soffri di una condizione tiroidea, consulta il tuo medico funzionale prima di prendere supplementi.

Dose: 2 pizzichi o 2 punti di cucchiaino (200 mg) al giorno.

Forma: polvere di Kelp (alga) o ioduro di potassio in polvere.

Quando: una volta al giorno.

Alghe kelp in polvere

Biotiva Alghe kelp in polvere Bio. Alta dose. Iodio naturale. Alghe brune. 100% vegano. Senza distaccanti e riempitivi.


Dose: 2 pizzichi o 2 punti di cucchiaino (200 mg) al giorno.

Forma: polvere di Kelp (alga) o ioduro di potassio in polvere.

Quando: una volta al giorno.

We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.