Digiuno Intermittente

Il Digiuno Intermittente è una pratica che ultimamente sta prendendo molto piede, grazie ai benefici che comporta ed alla facilità di applicazione. Le informazioni di seguito descritte sono frutto di articoli, libri ed esperienza personale.

digiuno intermittente

Cos’è il Digiuno Intermittente ?

No, non morirete di fame, poiché si tratta di una forma di Digiuno Controllato.

Il Digiuno Intermittente oggigiorno sta spopolando grazie ai suoi benefici e la facilità di esecuzione. Le persone mostrano incredulità quando gli si dice che si sta digiunando, perché nella loro concezione questa pratica è una tortura.

Ma come si è arrivati a questo punto ?

Ultimamente questo argomento è tornato alla ribalta grazie alla dieta mima digiuno del prof. Valter Longo, che mettendo su carta i suoi studi, è riuscito a divulgare in parte questa filosofia. Ma come era nato tale entusiasmo, poi è scemato.

Il motivo ?

Ne esistono di vari, ma penso che una fetta importante di causa sia da imputare alla pubblicità che ci tartassa ogni giorno. Veniamo bombardati da messaggi del tipo “Mangia e bevi questo altrimenti rischi quello”.

Al di la di necessita personali o obbiettivi quali incremento energetico, concentrazione o parametri salutistici, la ricerca ossessiva di mangiare non è ben vista dal nostro corpo. Da sempre la razza umana è abituata al digiuno (Ramadan, Quaresima), di natura spirituale o salutare.

Digiunare in maniera Intermittente significa non toccare cibo per giorni o ore, in maniera del tutto controllata, per avere i benefici del digiuno.

Metodi

Il Digiuno Intermittente ha diversi metodi di applicazione, poiché è possibile digiunare in maniera controllata ore e giorni. Se volete intraprendere questo percorso scegliete quello che più si adatta alla vostra giornata e quello che vi permetta di rimanere lucido e concentrato, minimizzando gli effetti negativi. Si consiglia sempre di iniziare con il metodo meno invasivo e più diffuso, ovvero il 16/8.

  • 16/8 chiamato anche Lean Gains. Si tratta di avere una finestra anabolica di 8 ore durante le quali è possibile introdurre il nostro quantitativo calorico. Terminate le 8 ore si torna a digiunare per le restante 16, finestra catabolica.
  • 5:2 chiamato anche dieta Fast. Si mangia normalemente per 5 giorni, mentre per i restanti 2 della settimana si mangia molto meno, intorno alle 500- 600 calorie, imitando un digiuno.
  • Eat-Stop-Eat. Digiuno di 24 ore per uno o due giorni alla settimana. Tradotto significa per esempio cenare sabato sera, e riprendere a mangiare domenica a cena.
  • Dieta Mima Digiuno. Ben descritta dal Valter Longo, questa dieta tratta sostanzialmente nell’andare in deficit calorico (500-600 cal. al giorno) per qualche giorno al mese, indicativamente 5.
  • Omad. Tradotto significa “One Meal a Day”, ovvero un pasto al giorno. Si tratta sostanzialmente di fare un solo pasto durante la giornata e digiunare per il restante periodo.
  • Digiuno Intermittente Bulletproof. Questo non è un vero e proprio digiuno in quanto corrisponde ad un 16/8, con la differenza che le ore di digiuno vanno dalla sera a cena, es: dalle 21:00 alle 13:00 del giorno successivo. La differenza principale risiede nel fatto che la mattina, una volta svegliati, è possibile bere una tazza di Bulletproof Coffee, in questo modo si dovrebbe arrivare in chetosi fino a pranzo, senza avere crampi di fame. (-> Clicca qui se vuoi saperne di più)

Benefici Digiuno Intermittente

Benché se ne discuta molto poco del Digiuno, esistono diversi studi che mettono in luce l’utilità e i Benefici del di questa pratica. Ovviamente, in base al metodo scelto, aspettatevi risultati e benefici differenti in termini di potenzialità. In linea di massima tutti i metodi sopra citati hanno questi benefici, seppur con rilevanza differente.

  • Ricomposizione corporea
  • Regolazione appetito
  • Aumento e ottimizzazione energie
  • Miglioramento flora intestinale
  • Miglioramento sistema immunitario
  • Migliora resilienza e salute mentale
  • Aumento autocontrollo e volontà
  • Aumento sensibilità insulinica
  • Profilo ormonale migliore
  • Migliora processo combustione grassi
  • Migliora profilo glicemico
  • Inverte processo di invecchiamento
  • Previene alzheimer
  • Riduce colesterolo
  • Allunga la vita
  • Riduce infiammazione

8 Domande

Esistono diversi miti da sfatare o da chiarire sul Digiuno.

Correlato al digiuno intermittente ci sono diverse domande che vengono frequentemente poste, quali:

  • Posso bere Caffè durante il Digiuno Intermittente?

    Certo, entrambi non interrompono il digiuno, poiché non contengono calorie, ma soprattutto hanno una miriade di effetti positivi. Entrambi contengono antiossidanti e altre molecole naturali, tra quali la caffeina, che aiutano nella mobilizzazione degli acidi grassi, potenziando quindi gli effetti positivi del digiuno. Riassumendo: se contiene un certo quantitativo di calorie allora interrompe il digiuno, se non le contiene non lo interromperà.

  • Riuscirò ad addormentarmi con i crampi di fame?

    Se hai i crampi di fame, significa che il metodo di digiuno intermittente applicato non fa per te, almeno non per ora. Come già detto a questa pratica bisogna abituarcisi piano piano, non entrare a piè pari e smettere di mangiare per giorni. L’organizzazione e il controllo la fanno da padrona, quindi iniziate con il metodo 16/8, vedete come va, e poi sperimentate gli altri metodi. 

  • Posso allenarmi mentre Digiuno?

    Diciamo che non è per tutti. Durante il digiuno vengono depletate quasi del tutto le riserve di glicogeno, quindi anche fare un esercizio, che prima vi risultava facile, ora vi risulterebbe leggermente più faticoso. L’esercizio durante il digiuno è consigliabile solo agli esperti, ovvero a coloro che conoscono a fondo il digiuno e tutti i suoi effetti. Sconsigliato assolutamente ai novellini e a chi si approccia per la prima volta al digiuno intermittente. Nel caso si volesse svolgere, meglio optare per esercizi a bassa intensità che richiedono metabolismo energetico aerobico che sfrutti acidi grassi, come corsa lenta o bici lenta.

  • Esistono modi per aumentare i Benefici?

    Certo. Abbiamo già parlato degli effetti di caffè e the. Ora vediamo qualche altro integratore che possa aumentare i benefici del digiuno intermittente e diminuirne gli effetti negativi. Per diminuire stress dovuto al digiuno si consigliano piante adattogene come ginseng o ashwagandha. Per diminuire gli effetti di catabolismo della massa muscolare si consiglia un integrazione di BCAA e di EAA, specialmente se vi allenate. Consiglio il loro utilizzo in caso di allenamento, di digiuno prolungato o per chiunque voglia mantenere la massa muscolare. L’integrazione deve avvenire nei periodi di anabolismo (finestra in cui si mangia), o in alternativa appena svegli (-> Volete conoscere altri metodi per aumentare i Benefici ? Clicca qui)

  • Digiunare fa Male?

    No. Al contrario può portare grandi benefici alla salute. Vediamo poi nella sezione a chi è sconsigliato le catorgorie a rischio, ma in linea di massima se non avete problemi patologici, non è scosigliato a nessuno.

  • Digiunare fa Dimagrire?

    Ovviamente sì. Ma comunque, il fattore più importante è il controllo. Non pensate di non mangiare fino al raggiungimento di un determinato peso. Ogni tot ore/giorni dovete tornare ad uno stile alimentare sano e completo, in quanto si potrebbe andare incontro a carenze alimentari o a un blocco metabolico.

  • Per Quanto tempo devo Digiunare?

    Dipende. Dipende dagli obbiettivi, dipende dalla vostra pratica, dipende dalla quotidianità. La giusta misura è quella che la fa da padrona, ovviamente non prolungherei digiuni OMAD per anni. Mentre sono applicabili per tutta la vita il 5:2  o provare per un mese la 16/8.

Cercate di trovare la vostra via.

  • Il Bulletproof Coffee Interrompe il Digiuno?

    Qualsiasi caloria introdotta durante il Digiuno può interrompere quest’ultimo. In Particolar modo il Bulletproof Coffee Originale conta dalle 200-400 Kcal, di conseguenza Sì il Bulletproof Coffee Interrompe il Digiuno. Ma non disperate, tutti i Benefici della Chetosi rimangono attivi, come dimagrimento, Stato Brucia Grassi e lucidità mentale.

Digiuno Intermittente e Integratori

Il metodo più utilizzato di Digiuno Intermittente è il 16/8, ed è possibile implementare tale metodo con l’utilizzo di determinati integratori nel timing giusto.

L’utilizzo di caffè (-> Clicca qui se vuoi sapere se si possa bere il Caffè Durante il DIgiuno), amminoacidi essenziali o BCAA e infine di adattogeni può migliorare molti benefici.

Se vuoi approfondire tale argomento è stato scritto un articolo sull’utilizzo di specifici Integratori durante il Digiuno (-> Clicca qui)

Libri: Guida completa al Digiuno Intermittente di Jason Fung

Qui di seguito vi metto a disposizione un link amazon ad uno dei libri più completi sull’argomento.

Vuoi avere più informazioni sul contenuto del libro ?

Clicca il link: Guida completa al digiuno intermittente 

Testimonianze Digiuno Intermittente

Molte persone, anche tra gli iscritti alla pagina Facebook di Stamic, hanno fatto del Digiuno Intermittente una pratica quotidiana, grazie alla sua praticità di esecuzione e ai suoi benefici immediati.

Vedi ora le Testimonianze dei membri della pagina: Testimonianze Digiuno Intermittente

Consigli

Il controllo e la pianificazione del Digiuno Intermittente devono essere alla base. Al primo accenno di mal di testa o strane sensazioni interrompete la pratica, e poi riprendetela più avanti una volta accertato il motivo di tale malessere. Iniziate gradualmente. Interrompete il digiuno in maniera graduale, non abbuffatevi senza fondo. Mangiate un pugno di frutta secca o un frutto, riprendete in maniera graduale. Nei periodi di non digiuno cercate di seguire una dieta equilibrata e completa di macro e micro nutrienti. Privilegiate cibi integrali e scartate qualsiasi cibo raffinato.