• Categoria dell'articolo:Nootropi

Cibi Nootropi

Ecco alcuni Cibi Nootropi che miglioreranno le vostre funzioni Cognitive.

Alcune informazioni in questo articolo sono tratte da una ricerca scientifica: 

Brain foods: the effects of nutrients on brain function

Vediamo un pò quali sono gli alimenti che vi permetteranno di rimanere lucido mentalmente e migliorare le vostre Performance Cognitive.

Qui sotto saranno elencati i micronutrienti e le molecole che migliorano la vostra salute mentale.

Scopri il Canale Telegram e non perderti nessuna novità !!

Entra nel Canale Telegram (->Clicca QUI) 

Cliccando su questi potrete leggere i benefici effettivi dei micronutrienti e gli alimenti dove trovarli:

cibi nootropi

Cibi Nootropi

I Nootropi (-> Non sai cosa sono? Clicca QUI) sono sostanze capaci di migliorare le Performance Cerebrali.

Il cervello è un organo che va preservato e mantenuto in efficienza, per limitare le degenerazioni causate dall’età e lo stress dovuto ai ritmi spesso frenetici della vita quotidiana, dei quali proprio la memoria e la lucidità possono fare le spese.

Pertanto, oltre a un buon sonno e all’allenamento fisico e cerebrale, anche preoccuparsi di ciò che mangiamo è importante: alcuni alimenti sono ricchi di micronutrienti che possono migliorare le capacità cognitive: vengono chiamati Cibi Nootropi

In sintesi, come è emerso dallo studio sopra riportato, ecco quali sono i micronutrienti fondamentali per il benessere cerebrali e quali Cibi Nootropi li contengono.

Omega 3

Benefici

  • Miglioramento del declino cognitivo negli anziani; base per il trattamento in pazienti con disturbi dell’umore; miglioramento della cognizione nella lesione cerebrale traumatica nei roditori; miglioramento del decadimento cognitivo nel modello murino della malattia di Alzheimer.

Alimenti

  • Pesce (salmone), semi di lino, krill, chia, kiwi, noci, noci.

Curcumina

Benefici

  • Miglioramento del decadimento cognitivo nel modello murino (Roditori) della malattia di Alzheimer; miglioramento del decadimento cognitivo nella lesione cerebrale traumatica nei roditori

Alimenti

  • Curcuma (spezie al curry)

Flavonoidi

Benefici

  • Miglioramento cognitivo in combinazione con l’esercizio nei roditori; miglioramento della funzione cognitiva negli anziani

Alimenti

  • Cacao, tè verde, Ginkgo, agrumi, vino (maggiore nel vino rosso), cioccolato fondente

Vit. B

Benefici

  • L’integrazione con vitamina B6, vitamina B12 o folati ha effetti positivi sulle prestazioni della memoria nelle donne di varie età; la vitamina B12 migliora il deterioramento cognitivo nei ratti nutriti con una dieta carente di colina.

Alimenti

  • Varie fonti naturali. La vitamina B12 non è disponibile dai prodotti vegetali

Vit. D

Benefici

  • Importante per preservare la cognizione negli anziani

Alimenti

  • Fegato di pesce, pesce grasso, funghi, prodotti fortificati, latte, latte di soia, cereali in grani

Vit. E

Benefici

  • Miglioramento del deterioramento cognitivo dopo trauma cerebrale nei roditori; riduce il decadimento cognitivo negli anziani

Alimenti

  • Asparagi, avocado, noci, arachidi, olive, olio di palma rossa, semi, spinaci, oli vegetali, germe di grano

Colina

Benefici

  • Riduzione della compromissione della memoria indotta da crisi epilettiche nei roditori; una revisione della letteratura rivela prove di una relazione causale tra colina alimentare e cognizione nell’uomo e nei ratti

Alimenti

  • Tuorli d’uovo, manzo di soia, pollo, vitello, fegato di tacchino, lattuga

Combinazione Vit. E, Vit. C e Carotenoidi

Benefici

  • L’assunzione di vitamine antiossidanti ritarda il declino cognitivo negli anziani

Alimenti

  • Vitamina C: agrumi, diverse piante e ortaggi, fegato di vitello e manzo.
  • Vitamina E: vedi sopra

Calcio, Zinco e Selenio

Benefici

  • Un elevato livello di calcio sierico è associato a un declino cognitivo più rapido negli anziani; la riduzione dello zinco nella dieta aiuta a ridurre il decadimento cognitivo negli anziani; basso livello di selenio per tutta la vita associato a una funzione cognitiva inferiore nell’uomo.

Alimenti

  • Calcio: latte, corallo.
  • Zinco: ostriche, una piccola quantità in fagioli, noci, mandorle, cereali integrali, semi di girasole.
  • Selenio: noci, cereali, carne, pesce, uova

Rame

Benefici

  • Il declino cognitivo nei pazienti con malattia di Alzheimer è correlato a basse concentrazioni plasmatiche di rame.

Alimenti

  • Ostriche, fegato di manzo/agnello, noci brasiliane, melassa nera, cacao, pepe nero

Ferro

Benefici

  • Il trattamento con ferro normalizza la funzione cognitiva nelle giovani donne

Alimenti

  • Carni rosse, pesce, pollame, lenticchie, fagioli