Ashwagandha a cosa serve

A cosa serve l’Ashwagandha?

Scopri gli usi versatili dell’Ashwagandha. Da adattogeno per la gestione dello stress a supporto per il sonno, equilibrio ormonale e potenziale miglioramento delle prestazioni fisiche, l’Ashwagandha offre una gamma di benefici.

Esplora le molteplici funzioni di questa erba nella medicina ayurvedica e come può essere integrata per promuovere il benessere complessivo.

Ashwagandha a cosa serve

Intanto entra nel nostro gruppo Telegram e non perderti gli aggiornamenti sui NOOTROPI

Ashwagandha a cosa serve?

L’Ashwagandha, anche conosciuta come Ginseng indiano o Withania somnifera, ha una lunga storia nella medicina tradizionale indiana dove è stata utilizzata per migliaia di anni per promuovere il benessere generale, la salute mentale e come nootropo.

Questa pianta è originaria del subcontinente indiano ed è descritta da sempre come un rimedio unico e potente per la salute del corpo e della mente. Infatti, essa è riconosciuta per le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antistress e antianemiche.

L’Ashwagandha ha una radice lunga e carnosa che viene seccata e utilizzata nella preparazione di integratori, tè, capsule e altre forme di prodotti naturali. Sebbene i suoi benefici per la salute siano stati a lungo noti in India, la pianta sta conquistando sempre più attenzione a livello globale.
I motivi sono molteplici in quanto la pianta ha la capacità di contrastare lo stress, migliorare la fertilità, rafforzare il sistema immunitario e molto altro ancora. Sul territorio indiano, ad esempio, l’Ashwagandha è utile per combattere il deterioramento cognitivo dovuto all’invecchiamento.

Infatti, si crede che la pianta abbia benefici anti-infiammatori, antiossidanti e neuroprotettivi così come la capacità di migliorare la memoria e la concentrazione. L’Ashwagandha si rivela un ottimo rimedio anche per ridurre i sintomi della depressione, dell’ansia e dell’insonnia.
Di recente, la ricerca scientifica moderna suggerisce che la pianta potrebbe avere molti altri vantaggi per la salute. Infatti, l’Ashwagandha è in grado di stabilizzare la pressione sanguigna e il ritmo cardiaco così come anche aumentare i livelli di testosterone negli uomini migliorando la qualità del seme e la fertilità.

Pertanto, l’Ashwagandha è una pianta dalle molteplici proprietà medicinali e capacità terapeutiche. Da millenni, la pianta è impiegata nella medicina tradizionale indiana. Ad oggi, però, sta conquistando sempre più spazio nel panorama della medicina naturale e dell’integratore alimentare.

Cosa contiene l’Ashwagandha?

L’Ashwagandha contiene numerosi composti bioattivi, alcuni dei quali sono ritenuti responsabili delle sue capacità terapeutiche. Uno dei principali costituenti della pianta è la withanolidi, ossia una classe di sostanze chimiche che includono la withaferina A e la withanolide D.

Quest’ultimi sono entrambi noti per le loro proprietà antistress e antinfiammatorie. Inoltre,

l’Ashwagandha contiene anche numerosi altri composti, tra cui alcaloidi, steroidi, flavonoidi, polisaccaridi e aminoacidi.

Tra i principali aminoacidi presenti nell’Ashwagandha, troviamo la tirosina, la prolina, la serina e l’alanina che contribuiscono a migliorare la funzione cognitiva e a ridurre i sintomi di ansia e depressione.

Inoltre, l’Ashwagandha contiene anche una quantità significativa di vitamine e minerali come ferro, calcio, magnesio e zinco. Tutti questi sono importanti per il corretto funzionamento del corpo e del sistema immunitario.

Gli alcaloidi contenuti nella pianta hanno dimostrato di avere proprietà anti-cancro e antitumorali, tra cui la capacità di ridurre la crescita e la proliferazione delle cellule tumorali.

I polisaccaridi, invece, sono noti per il loro effetto immunomodulatore.
Ciò significa che sarà possibile stimolare il sistema immunitario nella produzione di globuli bianchi. L’Ashwagandha è nota per la sua capacità di ridurre lo stress e migliorare il benessere mentale, grazie alla presenza di numerosi composti antistress e antiossidanti.

In particolare, la withanolidi e la withaferina A sono state associate a una riduzione del cortisolo, l’ormone dello stress, mentre i flavonoidi sono noti per il loro effetto antiossidante, che combatte i danni alle cellule causati dai radicali liberi.

Quando non prendere Ashwagandha?

Ci sono alcune situazioni in cui è fortemente sconsigliato l’utilizzo della pianta. Proprio per questo motivo, una domanda comune è: “Quando non prendere Ashwagandha?”. Una delle circostanze in cui è bene evitare di assumere la pianta curativa è in fase di gravidanza e allattamento.

In questi casi, non ci sono abbastanza informazioni sulla sicurezza dell’Ashwagandha. Pertanto, si sconsiglia la sua assunzione per evitare possibili effetti collaterali o interferenze con lo sviluppo del feto o del neonato.

Inoltre, l’Ashwagandha può stimolare il sistema immunitario e quindi, potrebbe non essere adatto a coloro che hanno malattie autoimmuni come la sclerosi multipla, il lupus o la psoriasi poiché potrebbe peggiorare la condizione preesistente.

L’Ashwagandha può influire sulla funzione tiroidea, aumentando o diminuendo la produzione degli ormoni tiroidei e, quindi, è sconsigliato l’uso per chi soffre di malattie tiroidee. Infine, l’utilizzo della pianta è sconsigliato per chi assume già farmaci antistaminici, antipsicotici e anticoagulanti.
Se, invece, si è prossimi ad interventi chirurgici, sarà fondamentale sospendere l’assunzione della pianta due settimane prima perché l’Ashwagandha può influire sulla coagulazione del sangue e aumentare il rischio di sanguinamento durante un intervento chirurgico.

E, invece, quando prendere la Ashwagandha?

Chi ha bisogno di un rimedio naturale per gestire al meglio ansia e stress, ridurre gli stati infiammatori, migliorare le funzioni cognitive, rafforzare le difese immunitarie o aumentare i livelli di testosterone troverà sollievo nell’assunzione di Ashwagandha.

Ashwagandha integratore  migliore

Esistono numerosi integratori alimentari a base di Ashwagandha disponibili sul mercato odierno. Gli integratori sono spesso disponibili sotto forma di capsule, compresse, polveri o tè. Per questo motivo, c’è ampio margine di scelta sull’Ashwagandha migliore integratore da assumere.

Molti integratori sono prodotti con estratto di radice di Ashwagandha secca al fine di catturare la gamma completa di composti bioattivi che si trovano naturalmente nella pianta. Tuttavia, è sempre importante scegliere integratori di alta qualità e di fonti affidabili per garantire la purezza e l’efficacia del prodotto.

 

Capsule (Nutravita e Vegavero)

L’integratore in capsule a base di Ashwagandha di Nutravita è un prodotto alimentare di alta qualità che utilizza estratti della radice pura. Ogni capsula contiene 600 mg di Ashwagandha, offrendo una dose elevata e potente di uno dei rimedi naturali più popolari per la salute e il benessere.

Le capsule di Nutravita sono realizzate utilizzando ingredienti naturali e di alta qualità, senza OGM, conservanti o additivi indesiderati. Ciò la rende una scelta eccellente per chi cerca un integratore naturale con elevati standard di sicurezza e qualità.

L’integratore in capsule di Vegavero, invece, è uno dei prodotti naturali più popolari sul mercato e presenta molte caratteristiche positive. Le capsule di ashwagandha di Vegavero sono prodotte con ingredienti naturali di alta qualità, privi di additivi indesiderati e di origine vegetale.

Inoltre, il prodotto è certificato biologico, cruelty-free e vegan, il che lo rende adatto a un pubblico molto ampio, incluso gli utenti vegani e vegetariani. Molti utenti hanno riferito un maggiore senso di calma e tranquillità, un aumento di vitalità nonché una migliore capacità di concentrazione e di sonno.

Gustose
  • Ashwagandha in Caramelle Gommose di Weightworld


    Scopri i meravigliosi benefici dell'Ashwagandha (o Ginseng Indiano) con queste deliziose caramelle gommose al sapore di Lampone.


    Quantità: 120 gommose

    Dosi: 2 gommose al giorno


  • Ashwagandha Capsule vegane con Bioperine®.

    Polvere di radice di Aswagandha naturale ad alta resistenza. Integratore di Ashwaganda adatto ai vegani. Prodotto da Nutravita


    Dosi: 2 capsule al giorno (1100mg)

    Quantità: 120 capsule

  • Descrizione: Ashwagandha Vegavero Bio, Puro ed Alta Qualità KSM-66, Senza Riempitivi, Integratore Vegano Naturale di Withania Somnifera (Ginseng Indiano), Rimedio Erboristici Ayurveda.


    Dosi:1 Capsula al giorno (600mg)

    Quantità: 180 capsule

MIGLIORE
  • Bio Ashwagandha KSM-66

    Alto Dosaggio, Ashwagandha Bio Certificata, Capsule di Ashwagandha Polvere Estratta dalla Withania Somnifera.


    Quantità: 180 Capsule

    Dosi: 2 capsule al giorno con acqua

  • Biojoy Ashwagandha in Polvere BIO.

    Naturale, Senza Additivi, Ayurveda, Winter Cherry, Withania somnifera


    Quantità: 1 kg

    Dosi: mescolare un cucchiaino da tè di polvere in acqua, succhi, frullati o dessert e assumere una o due volte al giorno

Gustose
17,99 € (0,15 € / unità)
4.8

Ashwagandha in Caramelle Gommose di Weightworld


Scopri i meravigliosi benefici dell'Ashwagandha (o Ginseng Indiano) con queste deliziose caramelle gommose al sapore di Lampone.


Quantità: 120 gommose

Dosi: 2 gommose al giorno


20,99 € (205,78 € / kg)
4.9

Ashwagandha Capsule vegane con Bioperine®.

Polvere di radice di Aswagandha naturale ad alta resistenza. Integratore di Ashwaganda adatto ai vegani. Prodotto da Nutravita


Dosi: 2 capsule al giorno (1100mg)

Quantità: 120 capsule

19,95 € (0,11 € / unità)
4.8

Descrizione: Ashwagandha Vegavero Bio, Puro ed Alta Qualità KSM-66, Senza Riempitivi, Integratore Vegano Naturale di Withania Somnifera (Ginseng Indiano), Rimedio Erboristici Ayurveda.


Dosi:1 Capsula al giorno (600mg)

Quantità: 180 capsule

MIGLIORE
$9.96
4.8

Bio Ashwagandha KSM-66

Alto Dosaggio, Ashwagandha Bio Certificata, Capsule di Ashwagandha Polvere Estratta dalla Withania Somnifera.


Quantità: 180 Capsule

Dosi: 2 capsule al giorno con acqua

27,99 € (27,99 € / kg)
4.3

Biojoy Ashwagandha in Polvere BIO.

Naturale, Senza Additivi, Ayurveda, Winter Cherry, Withania somnifera


Quantità: 1 kg

Dosi: mescolare un cucchiaino da tè di polvere in acqua, succhi, frullati o dessert e assumere una o due volte al giorno

03/15/2024 02:53 pm GMT

Caramelle Gommose (WeightWorld)

Le caramelle gommose di WeightWorld sembrano essere un modo conveniente per assumere la Ashwagandha e potrebbero essere utili per coloro che cercano integratori a base di erbe per il benessere generale.
Il loro gusto è particolarmente buono e si possono portare con sé facilmente in qualsiasi luogo. Per l’assunzione non è neanche necessario bere dell’acqua.
Sarà, infatti, possibile gestire l’ansia e lo stress, ridurre i sintomi tipici della depressione e ridurre gli stati infiammatori e il dolore. Al tempo stesso, le caramelle gommose WeightWorld ti permetteranno di migliorare le funzioni cognitive, aumentando la concentrazione e la memoria!

Ashwagandha Gommose

Ashwagandha in Caramelle Gommose di Weightworld


Scopri i meravigliosi benefici dell'Ashwagandha (o Ginseng Indiano) con queste deliziose caramelle gommose al sapore di Lampone.


Quantità: 120 gommose

Dosi: 2 gommose al giorno


We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.

Polvere

Il miglior integratore in polvere a base di Ashwagandha è prodotto dalla Biojoy, ovvero un’azienda specializzata nella produzione di prodotti naturali e biologici. Poiché il prodotto è disponibile in polvere, ciò lo rende facile da incorporare nella dieta quotidiana.
La Biojoy consiglia di aggiungere mezzo cucchiaino di polvere a liquidi come succhi di frutta, frullati o tè. È anche possibile utilizzare la polvere come ingrediente in ricette a base di cibo, come ad esempio pane o muffin.
In termini di benefici, l’integratore in polvere a base di Ashwagandha di Biojoy sembra essere un prodotto biologico di alta qualità, facile da utilizzare e con benefici potenziali interessanti.
Questo integratore è la prima scelta per molti utenti che navigano sul web. Se sei interessato/a all’acquisto non ti resta che cliccare qui e procedere.

Biojoy Ashwagandha in Polvere BIO
27,99 € (27,99 € / kg)

Biojoy Ashwagandha in Polvere BIO.

Naturale, Senza Additivi, Ayurveda, Winter Cherry, Withania somnifera


Quantità: 1 kg

Dosi: mescolare un cucchiaino da tè di polvere in acqua, succhi, frullati o dessert e assumere una o due volte al giorno

We earn a commission if you make a purchase, at no additional cost to you.
02/18/2024 05:41 am GMT

Conclusione

L’Ashwagandha, utilizzata nella medicina ayurvedica, presenta una gamma diversificata di benefici potenziali, tra cui la gestione dello stress e dell’ansia, il miglioramento della funzione cognitiva e l’equilibrio ormonale.

Le sue proprietà antiossidanti contribuiscono a contrastare lo stress ossidativo, mentre il supporto per il sonno offre benefici rilassanti.

Inoltre, l’Ashwagandha potrebbe migliorare l’energia, le prestazioni fisiche e supportare il sistema immunitario. La sua possibile influenza sulla riduzione dei livelli di zucchero nel sangue e le proprietà anti-infiammatorie aggiungono ulteriori prospettive positive. Considera il momento dell’assunzione in base agli obiettivi: al mattino per gestire lo stress, alla sera per favorire il sonno, o prima dell’attività fisica per migliorare le prestazioni. Consulta sempre un professionista della salute per personalizzare il dosaggio e il regime più adatti alle tue esigenze individuali.

Carrello
Torna in alto